FESTA DI SAN MARTINO

Cenni biografici
Martino, nato da genitori pagani in Pannonia (oggi Ungheria) intorno al 316, si arruolò giovanissimo nella cavalleria imperiale romana, prestando servizio in Gallia. In quegli anni avvenne l’episodio che lo rese famosissimo: mentre era a cavallo, accortosi di un mendicante che pativa il freddo, decise di tagliare in due con la spada il suo mantello militare e di donarne metà a quel povero infreddolito. Lasciato l’esercito nel 356, già battezzato forse ad Amiens, raggiunse a Poitiers il vescovo Ilario che lo ordinò sacerdote. Nel 361 fondò a Ligugé una comunità di asceti, che fu considerata il primo monastero databile in Europa. Nel 371 venne eletto vescovo di Tours e s’impegnò a fondo per la cristianizzazione delle campagne. Morì a Candes nel 397.

O San Martino, tu che stavi alla presenza di Dio nel grande silenzio delle notti solitarie, donaci di rimanere perseveranti nella fede e nella preghiera. Come catecumeno donasti al povero la metà del tuo mantello, aiutaci a compiere gesti di condivisione verso ogni persona bisognosa.

“Vegia de San Martin”
Anche quest’anno la tradizionale “vegia” sarà animata dai canti e dall’allegria di catechisti, adulti e ragazzi che nel tardo pomeriggio, insieme con i genitori che volessero unirsi, farà visita alle case e ai negozi delle nostre comunità che ne faranno richiesta (segnalare a don Pierangelo o in segreteria la propria disponibilità ad accogliere il gruppo dei ragazzi).
Appuntamento sabato 10 novembre ore 17.30 in teatro S. Martino.

Serata in famiglia
Sabato 10 novembre, a partire dalle ore 20.45 in teatro S. Martino, trascorreremo una serata in allegra compagnia. Sarà con noi il gruppo “I Girasoli” di San Pietro in Volta che c’intratterrà con alcuni divertenti sketch di vita quotidiana, in versione dialettale; seguirà la tombola di solidarietà (il cui ricavato sarà devoluto alle missioni del San Rafael) con le immancabili castagne.

SS. Messe
Le SS. Messe seguiranno l’orario festivo. Alla S. Messa delle ore 10.15 saranno presenti anche le autorità civili e gli amici della Contrada “S. Martino” del Palio della Marciliana (al termine della celebrazione sarà benedetto il gonfalone).

Festa in teatro con i ragazzi
Per festeggiare S. Martino invitiamo tutti i ragazzi e le famiglie ad un allegro pomeriggio in teatro S. Martino, a partire dalle ore 15.00, con tanti giochi per tutti, grandi e piccoli (compresa la tombola e una fantastica lotteria), la gara delle torte e, al termine, dolci, bibite e tante altre cose buone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.